Gloreha trova larga applicazione su pazienti con paresi o plegia della mano in seguito a lesioni al sistema nervoso centrale o periferico o a mielolesioni.
Può essere utilizzato fin dalla fase precoce nella modalità passiva, accompagnando poi il paziente nel corso di tutto il suo percorso riabilitativo: la mobilizzazione attivo-assistita e gli esercizi funzionali costituiscono infatti gli step successivi del trattamento, adatti al paziente che ha mostrato i primi segnali di recupero motorio a livello distale e/o prossimale. I giochi interattivi sono infine il tipo di terapia che più si presta per la fase finale del percorso terapeutico, quando gli obiettivi riabilitativi sono più fini (miglioramento della destrezza, della coordinazione, della velocità).
Gloreha punta non solo a supportare la mobilizzazione delle articolazioni delle dita della mano, ma a stimolare la plasticità neuronale del paziente, attraverso molteplici effetti audio e video che accompagnano l’esercizio motorio e specifici approcci, come l’Action-Observation Therapy e il Bilateral Training.
Gloreha può costituire un utile mobilizzatore anche nel periodo postoperatorio e nel trattamento post-acuto di molte altre patologie.

Benefici clinici

  • Mantenimento e miglioramento del range articolare
  • Prevenzione di aderenze, contratture, danni da immobilizzazione
  • Riduzione del dolore, dell’edema e dell’ipertono
  • Stimolazione propriocettiva
  • Miglioramento del metabolismo articolare e della circolazione linfatica e sanguigna
  • Mantenimento delle afferenze funzionali e della percezione del proprio corpo
  • Incremento della coordinazione, della destrezza
  • Aumento della forza di presa e di pinza
  • Miglioramento delle capacità visuo-spaziali e attentive
  • Incremento dell’indipendenza funzionale